Yoga, il Collo: la Direzione!

Dal punto di vista fisico, il tratto cervicale della colonna, vertebre 1°-7°, stabilizzano e rendono mobile il cranio, proteggono il midollo spinale, le radici nervose e l’arteria vertebrale.

La delicatezza e l’importanza di questo tratto del nostro corpo si riassume sapendo che: basta una lesione, per paralizzare i quatto arti, se questa avviene tra C1 e C2 provoca anche la morte dell’individuo.

La prima vertebra cervicale C1 chiamata Atlante ha la funzione di far ruotare il capo di 45°, questo è uno dei motivi per cui questo tratto del corpo viene associato alla DIREZIONE. A questo tratto della colonna vertebrale, sono associati gli organi di senso: Vista e Udito. Prendere consapevolezza della vertebra C1, pare che sia fondamentale per entrare nello stato meditativo… ti invito a farne esperienza!

Dal punto di vista METAFISICO, entriamo in “Conflitto Interiore” ogni volta che ” la “VERITA’, Intima e Relativa” e il “Dove Sono” nell’ambito: “lavorativo, sentimentale, sociale, economico ecc?” non sono allineate, questo conflitto causa anche dolori psico-soamtici.

In realtà il copro ci sta parlando, ci indica “LA DIREZIONE” e nel caso in cui continuiamo a non ascoltarlo, il dolore peggiora o si cronicizza, che sia fisico, mentale, spirituale.

I sintomi più frequenti in questo tratto del corpo sono: nevralgie, difficoltà a muovere e girare la testa, fino ad arrivare a problemi di vista, forti rigidità muscolo-scheletriche, giramenti di testa dolori cervicali, l’energia del 5° chakra si blocca e di conseguenza il nostro potere i comunicare si chiude.

Dal punto di vista Spirituale, ti posso parlare solo dalla mia esperienza: “avere una chiara direzione ed essere allineata al mio intento, vuol dire essere PRESENTE e vivere nel QUI e ORA”, da questa prospettiva, la qualità della vita ed il benessere cambia completamente.

Cosa puoi fare per stare bene con te stesso dal punto di vista Olistico (fisico-mentale-spirituale) e diventare consapevole della tua Direzione?

In questo articolo ti suggerisco alcune pratiche:

Per “allenare” il corpo – sequenza di Yoga che trovi in che questo Link su YouTube.

Per “allenare” la mente – “Mindfulness PMP”che trovi in questo Link su YouTube.

Per “allenare” lo spirito – Metodo Inquiry (se lo conosci): Che cosa vuol dire per me sentire il corpo? Come ne faccio esperienza?

Se vuoi iniziare il tuo percorso di Crescita Spirituale e Yoga contattami.

Lascia un messaggio sotto l’articolo se lo hai trovato utile e iscriviti alla mia pagina YouTube, per seguirmi e restare aggiornato sulle varie pratiche.

Namastè Miryam